L’acronimo zadi deriva dai nomi dei fondatori, Antonio Zavatti ed Enrico Diacci, due dipendenti della Magneti Marelli che, lasciata l’azienda, intrapresero la progettazione e la produzione di stampi proprio per la Magneti Marelli.

2018-04-20T11:34:13+00:00